LA ROCCAMBOLESCA TRAVERSATA DE “LA SUPREMA”

La Nave Passeggeri “La Suprema” E’Finalmente Approdata Al Porto Di New York City Dopo Una Traghettata A Dir Poco Tortuosa

Genova 20/2/2018 – L’ impegnativo viaggio (Genova – New York) intrapreso dalla nave passeggeri “La Suprema”, di proprietà del famoso armatore Aponte, ha presentato numerosi e notevoli contrattempi, ma non tali da compromettere l’ ETA ( Estimated Time of Arrival) della traversata. La GNV “La Suprema” è, infatti, arrivata al porto di New York senza alcun ritardo.
<>, così il comandante Antonino Russo ha commentato l’ultima traversata della “La Suprema”.
L’ equipaggio ha dovuto infatti confrontarsi con numerosi problemi di entità rilevante.
Il giorno 10 febbraio 2018 si riscontra , nel porto di Genova, un guasto al sistema elettrico di bordo, per fortuna risolto in modo da non compromettere la traversata: nonostante un ritardo di 4 ore sulla tabella di marcia, la nave salpa dal porto italiano alla volta di New York .
Il secondo incidente avviene nel mezzo del Mar Mediterraneo, quando il membro della Crew, John Stewart, cade in mare. Per fortuna, viene salvato tempestivamente, grazie al Fast Rescue Boat. Nessun ferito ma molta paura.
Per concludere la serie di sfortunati eventi si forma una burrasca nell’Oceano Atlantico: il comandante Russo è costretto cambiare rotta.
Ma tutto finisce bene e nel giorno e all’ora stabilita la nave fa il suo ingresso nel porto di New York.

Emanuele Pio Scotto d’ Abbusco

Articoli correlati

Lascia un commento